www.ittiofauna.org contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Reptilia Testudines Cryptodira Testudinidae Testudo

La testuggine comune, Testudo hermanni

Gmelin, 1789


Descrizione - La lunghezza del carapace negli adulti spesso è di 25 cm ma talvolta arriva a 30. Gli animali adulti si distinguono molto facilmente: carapace lungo e fortemente scampanato lungo i margini, principalmente nero ad eccezione di una caratteristica macchia chiara gialla o arancione su ciascuna grande lamina. I neonati assomigliano molto ai giovani delle altre specie, sono arrotondati e mancano della scampanatura e della colorazione distintiva. Possono essere distinti da Testudo hermanni perché hanno generalmente una sola lamina sopracaudale, qualche volta deboli speroni sulle cosce, e la squamatura frontale delle zampe anteriori ruvida. Più difficile è la distinzione da Testudo graeca; l'areale è il miglior segno di riconoscimento. In Testudo marginata talvolta gli speroni possono anche mancare e, quando presenti, sono ridotti. Una Testudo marginata a metà sviluppo può mancare della scampanatura del guscio, ma questo tende a essere più lungo di quello di altre specie della stessa taglia e spesso possiede il disegno caratteristico distintivo di Testudo marginata.  

Dimorfismo sessuale -

Click on the image to magnify and for the informations.
 Click sull'immagine per ingrandire e per le informazioni.

Habitat e abitudini - Limitata ad aree con estati calde. Si trova in vari ambienti, sia umidi che asciutti: prati, aree coltivate, pendii a macchia, boschi luminosi, dune stabili e anche depositi di rifiuti. Preferisce terreni con vegetazione densa. 

Alimentazione -

Riproduzione -

Predatori, parassiti e malattie -

Click on the image to magnify and for the informations.
Click sull'immagine per ingrandire e per le informazioni.

Status della specie -

Protezione -

Galleria Fotografica

La più bella raccolta d'immagini sull'erpetofauna europea

Webmuseum Reptilia Testudines Cryptodira Testudinidae Testudo
www.ittiofauna.org
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org