www.ittiofauna.org contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Sauropsida Reptilia Squamata Sauria

Gli Anguidi, Anguidae

 

La maggior parte degli anguidi ha corpo piuttosto lungo e arti fortemente "ridotti o completamente assenti, come nelle specie del vecchio continente; di conseguenza assomigliano ai serpenti sebbene siano facilmente identificabili come sauri per la presenza di palpebre che si chiudono e per la coda autotomica. A differenza della maggior parte dei serpenti, il loro corpo è piuttosto rigido. Le squame lisce e lucide comprendono uno strato osseo che spesso persiste a lungo dopo la morte; in questo modo gli animali mantengono quasi interamente le loro fattezze per molto tempo. Gli anguidi europei sono timidi e si incontrano più facilmente all'aperto dopo le piogge e al crepuscolo. L'Ofisauro europeo è il rappresentante più grande della famiglia. L'Orbettino si nutre di una gran quantità di lumache mentre l'Ofisauro preda invertebrati più grandi e occasionalmente animali di taglia superiore fino alle dimensioni di una piccola lucertola o di un topolino. Gli orbettini sono particolarmente longevi e si conoscono casi di sopravvivenza in cattività fino a 54 anni. Gli anguidi maschi combattono ferocemente durante la stagione riproduttiva. L'Ofisauro depone uova (8-10 nella specie europea), mentre l'Orbettino solitamente da alla luce piccoli vivi (di solito 6-12, talvolta di più).

 

  Famiglia Sottofamiglia Genere Specie  
Anguidae Anguinae Anguis

Anguis cephallonica, Anguis fragilis.

Pseudopus

Pseudopus apodus.


 

Famiglia di 70-80 specie quasi esclusivamente nelle Americhe. Solo tre specie si trovano nel vecchio continente: l'Orbettino (Anguis fragilis) e l'Ofisauro (Ophisaurus apodus).

 


Le Faune Webmuseum Reptilia Squamata Sauria    
www.ittiofauna.org
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org