www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Webmuseum Osteichthyes Salmoniformes Salmonidae Salmoninae

Il genere Oncorhynchus Suckley, 1861

 

Oncorhynchus (sottogenere di Salmo) Suckley 1861. Notices of certain new species of North American Salmonidae, chiefly in the collection of the N. W. Boundary Commission, in charge of Archibald Campbell, Esq., Commissioner of the United States, collected by Doctor C. B. R. Kennerly, naturalist to the... Annals of the Lyceum of Natural History of New York v. 7 (art. 30): 306-313. Genere maschile. Specie tipo - Salmo scouleri Richardson, 1836. Tipo per denominazione originale. Opinioni - Nomenclatura generica valida come Oncorhynchus Suckley 1861, vedere Svetovidov 1973:146, Svetovidov in Whitehead et al. 1984:377, Araga in Masuda et al. 1984:38, Kendall & Behnke 1984:144, Paxton et al. 1989:164, Stearley & Smith 1993:20, Jenkins & Burkhead 1994:584, Dorofeeva & Savvaitova 1998:32, Castro-Aguirre et al. 1999:158, Mednikov et al. 1999:14, Dyer 2000:89, Mecklenburg et al. 2002:194, Bogutskaya & Naseka 2004:152, Scharpf 2006:25, Esteve & McLennan 2007:520, Trotter & Behnke 2008:58, Raadik 2008:212, Fricke et al. 2009:23.

 

 

Etimologia - Greco, onyx, -ychos = unghia + Greco, rhynchos = muso.

 

 

Sinonimi - Hypsifario Gill 1862. Note on some genera of fishes of western North America. Proceedings of the Academy of Natural Sciences of Philadelphia v. 14: 329-332. Genere maschile. Specie tipo - Salmo kennerlyi Suckley 1861. Tipo per monotipia. Opinioni - Sinonimo di Oncorhynchus Suckley 1861, vedere Svetovidov 1973:146.

Paraoncorhynchus Glückman, Konovalov & Rassadnikov 1973. Direction of the evolutionary development of the chondrocranium of the Salmonidae genera Salvelinus, Salmo and Oncorhynchus. Doklady Akademii Nauk SSSR v. 211 (no. 6): 1472-1474. Genere maschile. Specie tipo - Salmo tshawytscha Walbaum 1792. Tipo per denominazione originale. Opinioni - Sinonimo di Oncorhynchus Suckley 1861.

Parasalmo (sottogenere di Salmo) Vladykov 1972. In Vladykov & Gruchy 1972. Genere maschile. Specie tipo - Salmo clarkii Richardson 1836. Tipo per denominazione originale (anche per monotipia). Comparso prima in Vladykov 1963 senza denominazione di specie tipo e quindi non disponibile (Art. 13.3). Pubblicato in modo disponibile come sopra. Non c' è ancora accordo tra gli autori sul fatto che si tratti di riconoscere Parasalmo come genere valido o come sottogenere, vedere Bogutskaya et al. 2008:348 per i commenti. Opinioni - Sinonimo di Oncorhynchus Suckley 1861, per molti autori. Nomenclatura valida come Parasalmo Vladykov 1972, vedere Kendall & Behnke 1984:144, Dorofeeva & Savvaitova 1998:34, Bogutskaya & Naseka 2004:153, Bogutskaya et al. 2008:347.

 

  Genere Specie  
Oncorhynchus o_mykiss23.jpg (86488 byte)

Trota iridea golarossa

Oncorhynchus clarckii

o_gorbuscha04.jpg (50440 byte)

Salmone gobbo o rosa

Oncorhynchus gorbuscha

o_keta05.jpg (52433 byte)

Salmone cane o fedele o keta

Oncorhynchus keta

o_kisutch02.jpg (49275 byte)

Salmone argentato

Oncorhynchus kisutch

o_masou.jpg (37057 byte)

Salmone giapponese

Oncorhynchus masou

Trota iridea o arcobaleno

Oncorhynchus mykiss

o_nerka05.jpg (47191 byte)

Salmone rosso

Oncorhynchus nerka

o_tshawitscha07.jpg (50745 byte)

Salmone reale

Oncorhynchus tshawytscha

 

Al genere Oncorhynchus appartengono Salmonidi di medie e grandi dimensioni, caratterizzati da corpo fusiforme, robusto, a sezione ovale compressa in senso laterale. Bocca grande, armata di denti robusti, presenti sulle mascelle e sul vomere. Scheletro craniale con parietali separati ed ossa postorbitali estese fino al preopercolo. Squame cicloidi relativamente piccole e ben inserite nel derma. Stomaco provvisto di appendici piloriche. Da 10 a 16 raggi divisi nella pinna anale. Pinna caudale sempre ornata da piccole macchie scure rotondeggianti. Dimorfismo sessuale molto evidente durante il periodo di frega. Gli immaturi presentano macchie "parr".

 

 

Le specie di questo genere sono tipiche di acque fredde e ben ossigenate, alcune sono eurialine e compiono migrazioni anadrome, altre sono stanziali in torrenti fiumi e laghi. La loro area di distribuzione originale comprende i bacini idrogeografici dell'Asia settentrionale e del nord America afferenti all'Oceano Pacifico. Specie appartenenti a questo genere vengono allevate nelle zone temperate e fredde di quasi tutto il mondo, sia per l'alimentazione, sia per la pesca sportiva. Attualmente il gruppo ha diffusione pressoché globale, a causa delle numerose specie introdotte in aree estranee ai loro luoghi d'origine, dove spesso hanno causato gravi danni alle popolazioni ittiche autoctone.

 


Le Faune

Webmuseum Osteichthyes Salmoniformes Salmonidae Salmoninae
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org