www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes

Gasterosteiformi (Gasterosteiformes)


 

Etimologia - Greco, gaster = stomaco + Greco, osteon = osso + Latino, forma = forma.

 

 

L'ordine dei Gasterosteiformi comprende pesci con cintura pelvica non attaccata direttamente al cleitro; sovramascel-lare, orbitosfenoide e basisfenoide assenti; postcleitro formato da singolo osso o assente; raggi branchiostegi 1-5; corpo spesso con armatura di placche dermiche; bocca di solitamente piccola.

 

 

Il gruppo è formato da circa 59 specie suddivise in cinque famiglie: Aulorhynchidae, Gasterosteidae, Hypoptychidae, Indostomidae e Pegasidae. Circa 19 specie sono presenti esclusivamente in acqua dolce, altre 40 specie vivono in acque salmastre, di cui alcune sono variamente diadrome od in grado di entrare in acque dolci o  marine. L'ordine comprende cinque famiglie Aulorhynchidae, Gasterosteidae, Hypoptychidae, Indostomidae Pegasidae. Una famiglia è presente nelle acque interne europee: i Gasterosteidi.

 


Click on the photo for

enter the Gasterosteidae family

Famiglia

Click sulla foto per

accedere alla famiglia Gasterosteidae

Gasterosteidae

 

L'ordine è diffuso nell'emisfero settentrionale. Reperti fossili attribuibili a questo gruppo sono stati rinvenuti in giacimen-ti del terziario superiore (Miocene). Specie di questo gruppo sono comunemente utilizzate per studi in laboratorio.

 


Webmuseum Osteichthyes
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org