www.ittiofauna.org   contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Webmuseum Decapoda Astacidae Astacus

Il gambero ucraino, Astacus pachypus Rathke, 1837


Nomi comuni esteri - Inglese - thick-clawed crayfish. Francese - écrevisses à pinces épaisses. Russia - tolstopaliy rak. Ucraina - tovstopalij rak, tolstopalyj rak. Azerbaijan - kharcha. Kazakhstan - shaitanbalyk. Turkmenistan - shaitanbalyk.

  Click on the image to magnify and for the informations.  
Click sull'immagine per ingrandire e per le informazioni.

Classificazione - Regno: Animalia. Phylum: Arthropoda. Subphylum: Crustacea. Classe: Malacostraca. Ordine: Decapoda. Infraordine: Astacidea. Famiglia: Astacidae. Genere: Astacus.

Atri nomi - Astacus (Pontastacus) pachypus, Bott 1950; Brodskij 1974, 1977. Pontastacus pachypus, Brodskij 1981, 1983. Astacus pachypus, Albrecht 1982, 1983. Caspiastacus pachypus, Starobogatov 1995.

Tassonomia - La sistematica della specie è sotto discussione. Negli anni '50 A. pachypus veniva considerato come sottogenere di Astacus (A. (Pontastacus) pachypus), assieme alle specie pylzowi, kessleri e leptodoctylus. All'inizio degli anni '80, Pontastacus fu elevato a livello di genere (Pontastacus pachypus). Successivamente classificato da Starobogatov (1995) come nuovo genere, sotto il nome di Caspiastacus, a cui ha attribuito due specie: pachypus e daucinus. Queste revisioni sono state oggetto di numerose critiche, considerando il fatto che sono state realizzate sulle caratteristiche morfologiche, in molti casi comuni con le altre specie del genere Astacus o molto simili a queste, basi considerate troppo flebili per giustificare l'istituzione di un nuovo genere. L'unica strada per redimere la questione è uno studio comparativo genetico e molecolare da effettuare con le moderne tecniche, anche se esiste il rischio di rendere la situazione ancora più complessa. Allo stato attuale la discussione resta aperta. In ogni caso, per il presente lavoro, si fa riferimento allo studio svolto dal Muséum Nationel d'Histoire Naturelle di Parigi, che considera valido il nome di A. pachypus per i gamberi di questo gruppo presenti nel Mar Nero, Mar d'Azov e Mar Caspio.

Fonti bibliografiche principali - "Atlas of Crayfish in Europe", Publications Scientifiques du Muséum Nationel d'Histoire Naturelle, C. Souty-Grosset, D. M. Holdich, P. Y. Noel, J.D. Reynolds, P. Haffner (editors), Paris, 2006.

 

Distribuzione di Astacus pachypus da "Atlas of Crayfish in Europe" pub. MNHN, Paris.

 

La specie è autoctona di Russia e Ucraina. Astacus pachypus è segalato anche Mar Caspio, in Azerbaíjan (Baku zone costiere e acque prospicienti la bocca del fiume Kura), Kazakhstan e Turkmenistan. Sembra essere assente dalla parte settentrionale del Caspio mentre, nella zona occidentale, è estinto a causa del forte inquinamento determinato dell'industria estrattiva del petrolio. Nel bacino Mar Nero A. pachypus è presente nella parte inferiore dei bacini dei fiumi Don, Dnieper e Bug, e nelle acque salmastre delle lagune circostanti le coste settentrionali ed il Mare d'Azov. Le segnalazioni provenienti dal fiume Devnya in Bulgaria non sono state confermate.

Bibliografia - "Atlas of Crayfish in Europe", Publications Scientifiques du Muséum Nationel d'Histoire Naturelle, C. Souty-Grosset, D. M. Holdich, P. Y. Noel, J.D. Reynolds, P. Haffner (editors), Paris, 2006.

Brodskij 1973. Ryechne Raki (Crustacea, Astacidae) Sovyetskogo Soyuza. Soobshchyeniye I. Vestnik Zoologii 1 (4): 49-53.

Bulgurkov 1964. Astacus pachypus Rathke novij wid reczen rak za bulgarskata fauna. Izvestija na Instituto po Ribovudstvo i Ribolov 5: 122-128.

Cherkashina 1971. Raspredelenie rakov v Turkmenskikh vodakh Kaspiya. Trudy Vsesoyuzogo Nauchno-Issledovatel'skogo Instituta Morskogo Rybnogo Khozyaistva i Okeanografi 86 (7): 135-149.

Cherkashina 1975. - Distributìon and biology of crayfishes of genus Astacus (Crustacea, Decapoda, Astacidae) in the Turkmen waters of the Caspían Sea. Freshwater Crayfish 2: 553-555.

Cherkashina 1999. Caspiostacus pachypus (Rathke, 1937), its biology and distribution. Freshwater Crayfish 12: 846-853.

Fitzpatrick 1996. Eurasian crayfish taxonomy revised - paper review. Crayfish news - IAA Newsletter 19 (i): 5-7.

Rathke 1837. Zur Fauna der Krym. Ein Beitrag. Mémoires de l'Académie des Sciences de St Pétersbourg, ser. 613 3: 291-454.

Skurdal & Taugbol 2002. Astacus, in Holdich D. M. (ed.), Biolology of Freshwater Crayfish. Blackwell Science Ltd., Oxford: 467-510 + pl. 34-41.

Sokolsky et al. 1999. Influence af Sea Level Fluctuations on Wild Crayfish Populations in the Caspian Sea. Freshwater Crayfish 12: 655-664.


Le Faune Webmuseum Decapoda Astacidae Astacus
www.ittiofauna.org
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org