www.ittiofauna.org contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Webmuseum Amphibia Anura

I Peloditidi, Pelodytidae Bonaparte, 1850

Pelodytina Bonaparte, 1850, Conspect. Syst. Herpetol. Amph.: 1 p. Genere tipo: Pelodytes Bonaparte, 1838.

Pelodytes Bruch, 1862, Würzb. Naturwiss. Z., 3: 221.
Pelodytidae Cope, 1866, J. Acad. Nat. Sci. Philadelphia, Ser. 2, 6: 68. Taylor, 1941, Univ. Kansas Sci. Bull., 27: 61.
Pelodytinae Fejérváry, 1923, Ann. Hist. Nat. Mus. Natl. Hungarici, 20: 181.

  Famiglia Genere Specie
Pelodytidae Pelodytes

Pelodytes ibericus, Pelodytes punctatus.


Famiglia istituita di recente, dopo la revisione dei Pelobatidae effettuata da Cannatella (1985), che ha dimostrato come Pelobatidae uniti ai megophryines ed ai pelobatines non componessero un gruppo monofiletico. Gruppo riconosciuto come famiglia per la presenza in tutte le sue specie di astragalo e calcagno fusi assieme, inusuale carattere negli anuri (presente solo nei centrolenidi), per la presenza di osso paraioide nell'apparato ioideo, Prima e seconda vertebra fuse assieme e per la presenza di tre ossa tarsali nel piede. Recenti studi molecolari dimostrano che Pelodytidae è famiglia sorella nella clade formata assieme a Megophryidae e Pelobatidae. Reperti fossili di esemplari attribuibili a questa famiglia sono conosciuti in giacimenti databili dall'Eocene al Pleistocene.

Famiglia di piccoli anuri dall'aspetto slanciato, con abitudini prevalentemente notturne. Non strettamente dipendenti dalle fonti d'acqua, adattati a vivere in ambienti soggetti a forti escursioni termiche e di umidità. Provvisti di ghiandole dermiche in grado di secernere tossine e sprovvisti di sacco vocale esterno. Attualmente il gruppo comprende il solo genere Pelobates. composto da quattro specie di cui tre presenti in Europa ed Asia ed una in Africa nord occidentale.


Le Faune Webmuseum Amphibia Anura      
www.ittiofauna.org
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org