www.ittiofauna.org contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Webmuseum Anura

Gli Alitidi, Alytidae Fitzinger, 1843

Alytae Fitzinger, 1843, Syst. Rept.: 32. Genere tipo: Alytes Wagler, 1829.

Colodactyli Tschudi, 1845, Arch. Naturgesch., 11: 167. Genere tipo: Colodactylus Tschudi, 1845. Sinonimia per implicazione, Peters, 1873, Monatsber. Preuss. Akad. Wiss. Berlin, 1873: 623.

Alytina - Bonaparte, 1850, Conspect. Syst. Herpetol. Amph.: 1 p.

Alytidae - Günther, 1858, Proc. Zool. Soc. London, 1858: 346. Günther, 1859, Ann. Mag. Nat. Hist., Ser. 3, 3: 69.

Discoglossidae Günther, 1858, Proc. Zool. Soc. London, 1858: 346. Genere tipo: Discoglossus Otth, 1837. Ssinonimo di Günther, 1859, Ann. Mag. Nat. Hist., Ser. 3, 3: 69; Bolkay, 1919, Glasn. Zemaljskog Muz. Bosni Hercegov., 31: 348.

Discoglossina - Mivart, 1869, Proc. Zool. Soc. London, 1869: 294.

Discoglossinae - Fejérváry, 1922 "1921", Arch. Naturgesch., Abt. A, 87: 25. Dubois, 2005, Alytes, 23: 7.

Discoglossoidea - Laurent, 1967, Acta Zool. Lilloana, 22: 207. Duellman, 1975, Occas. Pap. Mus. Nat. Hist. Univ. Kansas, 42: 4; Laurent, 1980 "1979", Bull. Soc. Zool. France, 104: 417.

Alytini - Sanchíz, 1984, in Alcover (ed.), Hist. Bioògica Ferreret: 61.

Alytinae - Dubois, 1987 "1986", Alytes, 5: 12. Dubois, 2005, Alytes, 23: 7.

Colodactylidae - Dubois, 1987 "1986", Alytes, 5: 12.

Alytidae - Frost, Grant, Faivovich, Bain, Haas, Haddad, de Sá, Channing, Wilkinson, Donnellan, Raxworthy, Campbell, Blotto, Moler, Drewes, Nussbaum, Lynch, Green & Wheeler, 2006, Bull. Am. Mus. Nat. Hist., 297: 184.

  Famiglia Genere Specie  
Alytidae Discoglossus

Discoglossus galganoi, Discoglossus jeanneae, Discoglossus montalentii, Discoglossus pictus,

Discoglossus sardus.

Alytes

Alytes cisternasii, Alytes dickhilleni, Alytes muletensis Alytes obstetricans,


Famiglia piccola e piuttosto primitiva, diffusa in Europa e nel nord ovest dell'Africa. Gli Alitidi sono caratterizzati dalla lingua a forma di disco che non può essere estroflessa per la cattura delle prede, come avviene nella maggior parte delle rane e dei rospi. I due generi della famiglia differiscono considerevolmente nell'aspetto e nelle abitudini ma si assomigliano per la voce relativamente sommessa e per la riproduzione policiclica. Gli adulti di entrambi i gruppi non sono strettamente legati all'ambiente acquatico e trascorrono molta parte della vita all'asciutto. Per la riproduzione utilizzano di preferenza piccole riserve d'acqua, come pozze di origine meteorica, abbeveratoi, canali di drenaggio e fontanili. I giovani appena metamorfosati sono di piccole dimensioni, e giungono velocemente alla maturità sessuale.


Le Faune Webmuseum Amphibia Anura      
www.ittiofauna.org
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org