www.ittiofauna.org Fauna Webmuseum contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org

La classe degli Agnati (Agnatha)

Gli Agnati, rappresentati nelle acque dolci dall’ordine dei Petromyzontiformes (Petromizontiformi), dal punto di vista delle strutture e della filogenesi sono così primitivi, che per un certo tempo furono attribuiti dagli antichi naturalisti (e tuttora volgarmente) alla generica classe dei pesci, dai quali però sono diversissimi dal punto di vista zoologico. In seguito le lamprede furono assegnate alla classe Cyclostomata (Ciclostomi) che ancora è utilizzata da molti autori di testi sull’ittiofauna. Attualmente l'opinione maggiormente condivisa da parte degli studiosi sembra essere quella di assegnare a questa classe zoologica il nome Agnatha (Agnati). Motivazioni di carattere paleontologico e tassonomico depongono a favore di questa tesi. 

Altri autori utilizzano la vecchia dizione “Cephalaspidomorpha”, nomenclatura che deve essere più propriamente assegnata alla sottoclasse di Agnatha, abitualmente divisa in quattro ordini, comprendenti sia forme attuali sia estinte.La dizione Cyclostomata ha generato molteplici discussioni tanto che, ancora oggi, ittiologi di lingua inglese preferiscono utilizzare il nome Marsipobranchii (Marsipobranchi). In base alla legge di priorità del codice internazionale di nomenclatura zoologica (1961, 1964, 1985), Cyclostomata (1806) ha però la precedenza su Marsipobranchii (1838).Inoltre in quest'ultimo nome il suo istitutore, il politico e naturalista franco-italiano Carlo Luciano Bonaparte (1803-1857), includeva anche l'anfiosso (Branchiostoma lanceolatum) che, secondo gli evoluzionisti, i paleontologi e gli zoologi, non appartiene al subphylum (sottotipo) dei Vertebrata (vertebrati), nel quale rientrano gli Agnatha o Cyclostomata, bensì a quello degli Acrania (Acrani) o Cephalochordata (Cefalocordati).


Classe Ordine Famiglia Genere Specie

Agnatha

Petromyzontiformes Petromyzontidae

Eudontomyzon

Eudontomyzon danfordi, Eudontomyzon hellenicus, Eudontomyzon mariae, Eudontomyzon stankokaramani, Eudontomyzon vladykovi.

Caspiomyzon

Caspiomyzon wagneri.

Lampetra

Lampetra camtschatica, Lampetra fluviatilis, Lampetra planeri.

Lethenteron

Lethenteron kessleri, Lethenteron zanandreai.

Petromyzon

Petromyzon marinus.

Gli AGNATI o CICLOSTOMI sono i vertebrati più primitivi che si conoscano. Sono apparentati solo lontanamente con i pesci "veri " ed hanno seguito per 450 milioni di anni una propria linea di sviluppo. Le circa 45 specie recenti derivano dai ciclostomi corazzati (Ostracodermi), che erano ricoperti da piastre ossee e vivevano probabilmente nelle acque dolci di circa 300 milioni di anni fa. Diversamente dagli altri vertebrati, ai quali si contrappongono e di cui costituiscono la classe di più semplice organizzazione, non possiedono mascelle e il loro nome deriva dalla bocca circolare a ventosa munita di denti cornei. Sono privi di pinne pari; quelle impari sono scarsamente sviluppate. Gli Agnati viventi sono unisessuati, con la sola eccezione di alcuni appartenenti all’ordine Myxiniformes.

Attualmente la classe AGNATHA, ampiamente diffusa e differenziata particolarmente nel periodo Siluriano, comprende soltanto due ordini viventi: Petromyzontiformes e Myxiniformes. Soltanto i Petromyzontiformes hanno specie distribuite nelle acque dolci europee e quindi trovano spazio del nostro sito.

Webmuseum Webmuseum          
www.ittiofauna.org
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org